Regolamento (UE) 2016/679. Chiarimenti in merito all’Informativa e alla nomina del “Responsabile della Protezione dei Dati” (RPD)

Con riferimento all’Informativa, di cui all’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 in materia di trattamento dei dati personali, che codesti soggetti attuatori dovranno sottoporre ai soggetti interessati, nell’ambito di quanto previsto sia dal “Manuale operativo-gestionale per l’attuazione dei progetti formativi iscritti a Catalogo”, sia dall’Accordo di contitolarità, di cui all’art. 26 del “Regolamento”, si ricorda che il documento contenuto nella “Modulistica” della sezione “Strumenti” del portale CUR è un format che ogni soggetto attuatore può adattare a seconda della normativa applicabile.

Nello specifico, con riferimento alla nomina del “Responsabile della Protezione dei Dati” (RPD), si rimanda ai chiarimenti in materia del “Garante per la protezione dei dati personali” (https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/8036793), essendo, infatti, responsabilità esclusiva dei soggetti proponenti e attuatori l’osservanza di quanto previsto dall’art. 37, del sopra citato “Regolamento”.