Sospensione corsi per Responsabili tecnici di operazioni di revisione periodica dei veicoli

Si comunica che, in data 18/05/2018, è stato approvato il D.M. n. 211/2018, del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, in attuazione del D.M. n. 214/2017 di recepimento della Direttiva 2014/45/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 3 aprile 2014 relativa ai controlli tecnici periodici dei veicoli a motore.

In particolare, l’art .7 stabilisce che sono da ritenersi validi, ai fini delle abilitazioni dei responsabili tecnici di cui alla normativa previgente, i corsi conclusi entro il 20 maggio 2018, con i relativi esami svolti o da svolgere entro il prossimo 31 agosto, e che è in fase di definizione il provvedimento di attuazione di quanto previsto dall’art. 13, del D.M. n. 214/2017, relativamente ai requisiti minimi di competenza e formazione degli ispettori deputati a eseguire i controlli tecnici presso i centri di controllo privati.

Nelle more, il Gruppo Professioni del Coordinamento della Commissione “Formazione Commissione Istruzione, Lavoro, Innovazione e Ricerca” della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome di Trento e Bolzano, nella seduta del 29/05/2018, a tutela dell’utenza, ha assunto l’orientamento di sospendere, su tutto il territorio nazionale, l’attivazione dei corsi organizzati secondo la precedente disciplina per la formazione dei responsabili tecnici della revisione dei veicoli a motore.

Pertanto, a far data da oggi, 31/05/2015, in Basilicata non può essere attivato alcun corso per “Responsabile tecnico di operazioni di revisione periodica dei motoveicoli e ciclomotori” e “Responsabile tecnico di operazioni di revisione periodica dei veicoli a motore” di cui alla DGR n. 771/2016 e s.m.i., fatte salve eventuali edizioni corsuali già avviate prima del 20/05/2018 che dovranno concludersi, in ogni caso, con gli esami finali, entro il prossimo 31 agosto 2018 (le relative schede di qualificazione non sono, al momento, più disponibili sul formulario CUR).