Informativa per il trattamento dei dati personali
ai sensi dell’articolo 13, del Regolamento (UE) 2016/679
(rivolta ai legali rappresentanti dei soggetti attuatori)

1. Premessa

Ai sensi dell’art. 13 del “Regolamento Generale Europeo per la protezione dei dati personali” (“General Data Protection Regulation – GDPR”), (UE) 2016/679 (di seguito “Regolamento”), la Regione Basilicata, in qualità di “Titolare del trattamento”, è tenuta a fornirle informazioni in merito all’utilizzo dei suoi dati personali. Il trattamento dei dati acquisiti per lo svolgimento di funzioni istituzionali e nell’esecuzione dei propri compiti di interesse pubblico o comunque connessi all’esercizio dei propri pubblici poteri da parte della Regione Basilicata è lecito ai sensi dell’art. 6, par. 1 (“Liceità del trattamento”), del “Regolamento” e non necessita del suo consenso.

2. Fonte dei dati personali

La raccolta dei suoi dati personali viene effettuata registrando i dati da lei stesso forniti, in qualità di interessato, per la presentazione della modulistica di riferimento per la gestione delle edizioni corsuali di progetti iscritti a Catalogo, ivi inclusa quella relativa a eventuali attività relative al riconoscimento dei crediti formativi e all’esame pubblico di certificazione delle competenze, di cui al “Manuale operativo-gestionale per l’attuazione dei progetti formativi iscritti a Catalogo”.

3. Finalità del trattamento

Il trattamento dei suoi dati personali viene effettuato per le finalità di cui all’Avviso Pubblico da parte della Regione Basilicata per: registrare i dati relativi ai Soggetti attuatori che intendono attuare edizioni corsuali di progetti iscritti a Catalogo; realizzare attività di gestione delle edizioni corsuali di progetti iscritti a Catalogo, ivi incluse le eventuali attività relative al riconoscimento dei crediti formativi e all’esame pubblico di certificazione delle competenze; realizzare attività di verifica, controllo e monitoraggio, di tipo statistico o se previste dalle normative vigenti in materia; inviare comunicazioni agli interessati da parte dell’Amministrazione Regionale.

4. Modalità di trattamento dei dati

In relazione alle finalità descritte, il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità sopra evidenziate e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi, in conformità alle disposizioni previste dall’art. 32, del “Regolamento”.

5. Facoltatività del conferimento dei dati

Il conferimento dei dati è facoltativo, ma in mancanza non sarà possibile adempiere alle finalità descritte al punto 3 (“Finalità del trattamento”).

6. Trasferimento dati

I dati personali sono conservati su server ubicati in regione Basilicata, all’interno dell’Unione Europea. Resta in ogni caso inteso che il Titolare, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di spostare i server, comunque, all’interno dell’Unione europea.

7. Conservazione dei dati

In ossequio al principio di limitazione della conservazione, di cui all’art. 5, par. 1, lett. e), del “Regolamento”, i suoi dati saranno conservati per il periodo necessario all’adempimento delle finalità per cui sono raccolti.

8. Diritti dell’Interessato

La informiamo, inoltre, che la normativa in materia di protezione dei dati personali conferisce agli interessati la possibilità di esercitare specifici diritti, in base a quanto indicato all’art. 15, del “Regolamento”, che qui si riporta:

8.1. l’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni: a) le finalità del trattamento; b) le categorie di dati personali in questione; c) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; d) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo; e) l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento; f) il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo; g) qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine; h) l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all’art. 22, par. 1 e 4, del “Regolamento” e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato;

8.2. qualora i dati personali siano trasferiti a un Paese terzo o a un’Organizzazione internazionale, l’interessato ha il diritto di essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate ai sensi dell’art. 46, del “Regolamento”, relative al trasferimento;

8.3. il titolare del trattamento fornisce una copia dei dati personali oggetto di trattamento; in caso di ulteriori copie richieste dall’interessato, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese ragionevole basato sui costi amministrativi; se l’interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, e salvo indicazione diversa dell’interessato, le informazioni sono fornite in un formato elettronico di uso comune;

8.4 il diritto di ottenere una copia di cui al paragrafo 3 non deve ledere i diritti e le libertà altrui.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere dalla regione Basilicata, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e successivi, del “Regolamento”).

9. Modalità di esercizio dei diritti di cui al punto 8

Al fine di semplificare le modalità di inoltro e ridurre i tempi per il riscontro si invita a presentare le richieste, di cui al precedente punto 8, alla Regione Basilicata, Ufficio per le relazioni con il pubblico (URP), tramite Posta Elettronica Certificata (AOO-giunta@cert.regione.basilicata.it) o rivolgendosi direttamente agli sportelli URP, i cui contatti sono consultabili sul sito istituzionale della Regione Basilicata (www.regione.basilicata.it, sezione “URP”).

10. Diritto di reclamo

Gli interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti avvenga in violazione di quanto previsto dal “Regolamento” hanno il diritto di proporre reclamo al Garante, come previsto dall’art. 77, del “Regolamento” stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, del “Regolamento”).

11. Titolare e Responsabili del trattamento

Il Titolare del trattamento dei dati personali di cui alla presente Informativa è la Giunta Regionale, con sede in Potenza alla Via Vincenzo Verrastro n. 4, 85100, Potenza. La Regione Basilicata ha designato quale Responsabile del trattamento, il Dirigente pro tempore dell’Ufficio Progettazione Strategica del Dipartimento Politiche di Sviluppo, Lavoro, Formazione e Ricerca. Lo stesso è responsabile del riscontro, in caso di esercizio dei diritti sopra descritti. Al fine di semplificare le modalità di inoltro e ridurre i tempi per il riscontro si invita a presentare le richieste, di cui al precedente punto 8, alla Regione Basilicata, Ufficio per le relazioni con il pubblico (URP), tramite Posta Elettronica Certificata (AOO-giunta@cert.regione.basilicata.it) o rivolgendosi direttamente agli sportelli URP, i cui contatti sono consultabili sul sito istituzionale della Regione Basilicata (www.regione.basilicata.it, sezione “URP”).

12. Responsabile della protezione dati

Il Responsabile della Protezione dei Dati (RPD), nominato con la Deliberazione di Giunta Regionale n. 431 del 17/05/2018, è Nicola Petrizzi ed è raggiungibile al seguente indirizzo: Via Vincenzo Verrastro n. 6, 85100, Potenza (Email: rpd@regione.basilicata.it; PEC: rpd@cert.regione.basilicata.it).

13. Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza

I suoi dati personali possono essere conosciuti esclusivamente dagli operatori della Regione Basilicata (funzionari e consulenti tecnici), autorizzati al trattamento dei dati dal Responsabile, che, in ogni caso, operano sotto la sua autorità diretta, ai sensi dell’art. 2-quaterdecies (“Attribuzione di funzioni e compiti a soggetti designati”), del D.Lgs. n. 101/2018. Esclusivamente per le finalità previste al punto 3 (“Finalità del trattamento”), possono venire a conoscenza dei suoi dati personali società terze fornitrici di servizi per la Regione Basilicata, previa designazione in qualità di Responsabili esterni del trattamento e garantendo il medesimo livello di protezione. Per la Privacy policy relativa ai “dati tecnici e analitici”, si rimanda all’apposita pagina del sito istituzionale della Regione Basilicata.

14. Accordo di contitolarità

Ai sensi dell’art. 26, del “Regolamento”, allorché due o più titolari del trattamento determinano congiuntamente le finalità e le modalità del trattamento, essi sono contitolari del trattamento e, pertanto, devono determinare in modo trasparente, mediante un accordo interno, le rispettive responsabilità in merito all’osservanza degli obblighi derivanti dalla normativa vigente; l’accordo deve disciplinare gli obblighi dei Contitolari con particolare riguardo all’esercizio dei diritti dell’interessato, nonché i rispettivi ruoli nella comunicazione delle informazioni agli interessati. A tal proposito, Regione Basilicata, per le attività di gestione delle proposte progettuali iscritte al “Catalogo Unico Regionale” (CUR), stipula con ciascun soggetto attuatore un apposito “Accordo di contitolarità“.